In ognuno di noi batte un ........ azzurro
Mercoledì, 19 Ottobre 2016 20:17

Napoli - Beşiktaş...Ecco le formazioni ufficiali

Written by
Valuta questo articolo
(0 voti)
Valuta questo articolo
(0 voti)
Mercoledì, 19 Ottobre 2016 11:53

Napoli - Beşiktaş...Probabili Formazioni

Written by
Valuta questo articolo
(1 Voto)
Valuta questo articolo
(0 voti)
L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dedica parte della sua prima pagina alla sfida di questa sera tra Napoli e Besiktas, che potrebbe regalare agli azzurri una storica qualificazione: "Vai Napoli, se vinci puoi andare agli ottavi!".
Martedì, 18 Ottobre 2016 08:20

Napoli - Beşiktaş...Analisi Tattica

Written by
Valuta questo articolo
(2 voti)
Valuta questo articolo
(2 voti)
Valuta questo articolo
(0 voti)
Aurelio alla finestra. Secondo quanto scrive l'edizione odierna del Corriere dello Sport, il patron starebbe osservando con attenzione i fatti di casa Inter relativi a Mauro Icardi, finito nell'occhio del ciclone di una parte della tifoseria per alcune frasi riportate nel suo libro. Il quotidiano ricorda come il Napoli dovrà incassare ancora 40 milioni di euro nel 2017 dallla Juventus per il pagamento di Gonzalo Higuain ed ipotizza un nuovo assalto al calciatore che quest volta potrebbe avere più possibilità di successo, nonostante il calciatore abbia da poco rinnovato il contratto con l'Inter ed abbia una clausola da 110 milioni.
Valuta questo articolo
(0 voti)
Sarà Sergei Karasev l'arbitro di Napoli-Besiktas. Il fischietto russo sarà coadiuvato dai due assistenti Averianov e Kalugin, dal quarto uomo Lebedev, e dai due addizionali Lapochkin e Ivanov. C'è un precedente in Champions League per il direttore di gara, che aveva arbitrato la sfida al San Paolo con il Marsiglia nella Champions 2013/14.
Valuta questo articolo
(0 voti)
Tattica, fisicità e tecnica. Questo il mix che il Besiktas, avversario del Napoli mercoledì in Champions League, proverà a mettere in campo al San Paolo. Il modulo preferito dall’allenatore Senol Gunes è il 4-2-3-1 e l'edizione odierna del Corriere dello Sport prova ad ipotizzare la formazione che verrà schierata contro gli azzurri in questo grafico.
Lunedì, 17 Ottobre 2016 11:55

Tre novità con il Besiktas: una per reparto

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)
Tre novità per il Besiktas. Questo quanto scrive l'edizione odierna di Tuttosport sul delicato impegno in Champions League: "Mercoledì dovrebbe esserci anche il rientro da titolare di Mertens, di sicuro il più efficace in questa fase della stagione. Novità potrebbero esserci in difesa, con Chiriches pronto al rientro per rilevare Maksimovic in preda ai crampi due volte durante Napoli-Roma. Il centrocampo, poi, non può fare a meno di Zielinski che questa volta dovrebbe giocare dal primo minuto al posto di Jorginho. Solo numericamente, perché nel ruolo di centrale davanti alla difesa potrebbe essere riproposto Hamsik che bene aveva fatto in quel ruolo quando Sarri lo ha utilizzato in passato".
Valuta questo articolo
(0 voti)
Il fatto è che non vorrebbero. In casa Napoli tutti sanno che prendere uno svincolato, di fatto, si rivelerà una mossa inutile oltre che costosa. Eppure il pensiero, che sembrava accantonato qualche giorno fa, è tornato a riaffiorare ieri dopo la partita contro la Roma. Non è tanto per la prestazione di Gabbiadini, comunque non positiva, ma perché stare senza una punta centrale di ruolo così a lungo rappresenta obiettivamente un problema. E l’alternativa non è uno svincolato qualsiasi, ma Miro Klose. L’unica ipotesi è l’ex Lazio. Perché ha l’esperienza e la classe per sostenere le esigenze tattiche di Sarri. Ma è anche il solo calciatore all’altezza del Napoli. Un campione, che seppur a 38 anni suonati, potrebbe dare il suo contributo. Eppure l’idea non entusiasma, e forse neanche convince. Sarri in primis, che anche ieri ha ribadito che Gabbiadini per lui è solo un attaccante centrale. E proprio per questo Giuntoli è tentato dalla mossa, che potrebbe dare al Napoli le alternative giuste per arrivare bene fino a gennaio. Ma il problema non solo le titubanze che hanno i dirigenti azzurri. Klose è stato sondato nei giorni scorsi: non sono arrivati grossi segnali. Il calciatore non è al meglio fisicamente (e questo era scontato) e non avrebbe sprizzato entusiasmo da ogni poro all’ipotesi Napoli. A quanto pare preferisce allenarsi da solo per poi aspettare una proposta dall’oriente per dicembre o gennaio. Insomma, Klose andrebbe convinto, ma a non esserlo è per primo il Napoli. De Laurentiis, però, sa bene che questa mossa, che placherebbe la piazza, va fatta subito, senza esitare. Sarri ha la testa dura: non toccherà il 4-3-3 e non sposterà Gabbiadini, che per lui è una prima punta. Qualche altra ora di riflessione, poi arriverà la decisione definitiva. Al momento Klose è solo una tentazione. Messa da parte, ma poi riaffiorata. E se non è stata del tutto cancellata un motivo ci sarà. Fonte:CalciomercatoCOM.
Pagina 96 di 107