In ognuno di noi batte un Cuore ........ Cuore azzurro
Valuta questo articolo
(2 voti)

All'evento è stato invitato Diego Maradona insieme ai calciatori protagonisti del tricolore del 1987

Il Napoli organizzerà una partita amichevole in una data da identificare tra il 2 e il 7 luglio per festeggiare il trentennale della conquista del primo scudetto del 10 maggio 1987.

All’incontro, che sarà disputato allo Stadio San Paolo con la partecipazione di tutti i calciatori di quella rosa che si renderanno disponibili, è stato invitato, naturalmente, anche Diego Armando Maradona.

Alla partita si uniranno anche i calciatori del Napoli di oggi. Saranno organizzate due squadre cercando di trovare il giusto mix tra ex campioni e campioni in attività. Non sarà semplice convincere una delle due squadre a rinunciare a Maradona, un’ipotesi è che Diego giochi un tempo con una squadra e uno con l’altra.

Si è deciso di organizzare la partita nella prima settimana di luglio per consentire a Sarri e ai suoi calciatori di prendere parte all’evento alla vigilia della partenza per Dimaro.

Una giornata straordinaria per celebrare e ripercorrere l’emozione di un indelebile trionfo che resterà per sempre nella memoria, nel cuore e nella meravigliosa storia azzurra.
Fonte:SSCNAPOLI

Lunedì, 08 Maggio 2017 16:09

EXTRA TIME ZONA NAPOLI

Scritto da
Valuta questo articolo
(2 voti)

DOMANI SERA NUOVA PUNTATA DI :EXTRA TIME ZONA NAPOLI,LA TRASMISSIONE DEI TIFOSI AZZURRI CHE VA IN ONDA IL MARTEDI SERA ALLE 21.00 DAGLI SCHERMI DI TLA DT 93.CON IN STUDIO IL PADRONE DI CASA SAVERIO PASSARETTI, CI SARANNO CARMINE TASCONE DELLA DAMIANO PROMOTION E IL GIORNALISTA DEL MATTINO GIANLUCA AGATA.LA TRASMISSIONE CONDOTTA DAL GIORNALISTA MARCO MARTONE E DALLA BELLA E BRAVA MARIA ZACCARIELLO AVRA' TEMI IMPORTANTI DA SVILUPPARE COME LA SPLENDIDA E NETTA VITTORIA SUL CAGLIARI ,LA RINCORSA AL SECONDO POSTO,MERCATO E QUANT ALTRO,CHIAMATECI E INVIATE I VOSTRI WAZZAP A MARIO PASSARETTI CHE LI LEGGERà IN DIRETTA AL NUMERO 3347408966

SEMPRE E SOLO FORZA NAPOLI.

Valuta questo articolo
(1 Voto)

Come riporta Tuttosport,il patron De Laurentiis vuol fare di tutto per proseguire conMaurizio Sarri alla guida del Napoli ed ha preparato una manovra per convincerlo definitivamente.Questa manovra consiste nel mantenere tutti i big della rosa attuale operando pochi acquisti ma di qualità e rendendo l'allenatore molto partecipe nelle operazioni di mercato

Giovedì, 04 Maggio 2017 10:47

In 45mila al San Paolo

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 Voto)

Grandi numeri al San Paolo per la sfida di sabato contro il Cagliari. Per la penultima sfida casalinga degli azzurri c'è da attendersi quasi il pienone nel catino di Fuorigrotta. Già 30mila biglietti venduti, riferisce il Corriere dello Sport stamane in edicola, secondo cui potrebbero essere 45mila i tifosi presenti sabato pomeriggio al San Paolo. Ha sicuramente influito la politica dei prezzi della società, ma anche la corsa finale al secondo posto sta infiammando il pubblico.

Mercoledì, 03 Maggio 2017 15:17

Tante iniziative in memoria di Ciro Esposito

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 Voto)

NAPOLI - "Non spegni il sole se gli spari addosso. Ciro Vive, 3/5/2014... io non dimentico" si legge nella foto pubblicata sulla pagina Facebook dell'Associazione Ciro Vive. Tante le iniziative per ricordare il tifoso azzurro Ciro Esposito, morto in seguito alle ferite riportate il 3 maggio 2014 a Roma in occasione della finale di Coppa Italia tra il Napoli e la Fiorentina.

INAUGURAZIONE SEDE DELL'ASSOCIAZIONE CIRO VIVE ONLUS

"Non ci sembra vero, per la verità. In questa sede abbiamo un po’ proiettato le nostre speranze e i nostri sogni in questi anni difficili che abbiamo vissuto” ha affermato Antonella Leardi, fondatore insieme al marito Giovanni dell’Associazione “Ciro Vive”, che ha continuato: “…un proverbio cinese afferma che “a chi sa attendere, il tempo apre ogni porta”. E’ un po’ la sintesi di ciò che ci è successo. Quello che abbiamo vissuto. Si sono dovute aprire molte porte, ma da quando viviamo questo dramma abbiamo capito che anche un grande dolore si può trasformare in una grande occasione d’amore. Ed eccoci qui, pronti a spandere ancora speranza per la nostra città, per il nostro sport e per la nostra amata Scampia … in memoria del nostro amato Ciro”.

Una giornata ricca di appuntamenti quella che si concluderà alle 16:30 con l’inaugurazione della sede dell’Associazione “Ciro Vive” Onlus presso la Municipalità di Scampia (Viale della Resistenza) oggi, 3 maggio 2017. Prenderanno parte il vicesindaco di Napoli, l'Assessore allo sport Ciro Borriello, l'Assessore Alessandra Clemente, il presidente dell’ottava Municipalità, il presidente della Regione Campania, il presidente della SSC Napoli Edo De Laurentiis insieme ad alcuni sindaci della zona vesuviana, diverse rappresentanze delle associazioni territoriali, club di alcune tifoserie, scuole calcio e gli amici dell’Associazione “Ciro Vive” Angelo Di Gennaro e Alessandro Bolide.

Alle 13:30 in via Zuccarini (Scampia) la cerimonia di “Un albero per non dimenticare” in onore di Ciro Esposito, iniziativa nata da un’idea del giovane Pio Fogliame, allievo della Nunziatella. Alle 15 invece presso l’I.C. “Ilaria Alpi – Carlo Levi”, inaugurazione della palestra e del centro polisportivo “Ciro Esposito”, ristrutturato grazie al progetto Fratellanza Italiana finanziato dalla SSC Napoli con una parte dell’incasso della partita Napoli-Paok del 6 agosto 2014, utilizzato poi anche per la sede dell’Associazione. Gli appuntamenti si concluderanno poi, come prima descritto, a Viale della Resistenza per l’inaugurazione della sede dell’Associazione “Ciro Vive”.

Fonte:napolimagazine

Valuta questo articolo
(2 voti)

Secondo quanto scritto dall’edizione del Corriere dello Sport, il talento Kosovaro del Vitesse classe 1996 Milot Rashica da tempo osservato dal Napoli avrebbe chiesto lumi sulla città di Napoli ad Elseid Hysaj. In futuro potrebbe davvero approdare in azzurro perché sembra lusingato dell’interesse del club partenopeo.

Martedì, 02 Maggio 2017 11:11

EXTRA TIME ZONA NAPOLI 02/05/2017

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 Voto)

QUESTA SERA "EXTRA TIME ZONA NAPOLI" LA TRASMISSIONE DEI TIFOSI AZZURRI,DIRETTA TV ALLE 21.00 SU TLA CANALE 93 DT.LA TRASMISSIONE A CURA DELL AINC VEDRà IN STUDIO OSPITI DEL CONDUTTORE MARCO MARTONE COADIUVATO DA MARIA ZACCARIELLO OPINIONISTI E GIORNALISTI DAL "CUORE AZZURRO" COME :ANGELO SAVINO UFFICIO STAMPA PREFETTURA NAPOLI VITTORIO SCHETTINO CONSULENTE DI MERCATO,DANIELE ACAMPA GIORNALISTA E PROCURATORE SPORTIVO E SAVERIO PASSARETTI PRESIDENTE A.I.N.C .SEGUITECI IN TANTI COME SEMPRE AL GRIDO DI FORZA NAPOLI E FORZA AZZURRI.

Valuta questo articolo
(1 Voto)

La grande gioia macchiata dai «buu» razzisti all'indirizzo di Koulibaly: la risposta becera della curva nerazzurra dopo il fallo da ammonizione commesso dal difensore senegalese su Murillo. L'edizione odierna de Il Mattino sottolinea l'ennesimo episodio da cancellare avvenuto negli stadi italiani, con il difensore azzurro vittima di cori razzisti. "Koulibaly - scrive il quotidiano - si è avvicinato a Rocchi e lo ha fatto presente all'arbitro invitandolo ad ascoltare i ripetuti buu razzisti ma il direttore di gara ha fatto proseguire regolarmente il match. «Li senti, li senti», ha detto il difensore azzurro segnalando gli ululati che piovevano dagli spalti. Al Meazza è arrivato più volte l'annuncio dello speaker sulla possibile interruzione della gara nel caso fossero continuati i cori razzisti ma i tifosi nerazzurri hanno proseguito lo stesso".

Valuta questo articolo
(1 Voto)

(ANSA) - SIENA, 1 MAG - Scontri evitati tra tifosi milanisti e napoletani, di ritorno dalle rispettive trasferte a Crotone e Milano, nell'area di servizio Montepulciano Est (Siena) dell'A1 "grazie al tempestivo intervento della polizia", che aveva organizzato un apposito servizio. Lo spiega in una nota la Questura di Siena. Due gli agenti rimasti leggermente contusi a causa del lancio di sassi. Tutto è avvenuto intorno alle 5. Nell'area di servizio, dove era presente personale del commissariato di Chiusi-Chianciano Terme, si sono incrociati circa un centinaio di supporter del Milan e una quindicina di napoletani, con i primi che si sono avvicinati con il chiaro intento di uno scontro. I poliziotti hanno infatti impedito il contatto frapponendosi tra le due tifoserie. Durante questo tentativo "di aggressione gli ultras hanno acceso fumogeni e lanciato sassi, che hanno raggiunto gli agenti, senza impattare sui tifosi. I milanisti sono poi "tornati indietro e risaliti" su due pullman e due minivan, alla volta di Milano.
Fonte:Ansa

Valuta questo articolo
(1 Voto)
Pagina 56 di 81