In ognuno di noi batte un ........ azzurro
Martedì, 09 Luglio 2019 11:51

Ancelotti presenta la nuova stagione azzurra

Written by
Valuta questo articolo
(1 Voto)

Calmo, pacato, tranquillo e disponibile. Si mostra così Carlo Ancelotti alla prima conferenza della nuova stagione azzurra e presenta il suo Napoli.


Dai ringraziamenti a Raul Albiol, all' elogio di Manolas. Dalla prudenza( tradita da un sorriso rilassante che sembra quasi una conferma) su James Rodriguez, al "semplice" apprezzamento per Icardi (e di riflesso, la marcatura sull' importanza di Mertens e Milik).
Dal messaggio a Lorenzo Insigne ("Lui è il nostro capitano e da lui mi aspetto un comportamento e un atteggiamento da capitano, punto."), alla fiducia a Ghoulam (che ha rinunciato alla Coppa d' Africa per recuperare la migliore condizione fisica).
Sul gioco? "Poche novità tattiche. Si punta a consolidare gli aspetti positivi dello scorso anno aumentandone la qualità."
E forse in queste parole è racchiusa la vera essenza del gioco partenopeo che si sposa con quella del mister. Infatti se negli allenamenti di questi primi giorni di ritiro, nonostante le ancora numerose assenze dei big, Ancelotti ha subito mostrato di avere le idee chiare su quello che vuole in campo, impostando e pretendendo pressing, aggressività e velocità come fondamentali del suo concetto di calcio dinamico, in conferenza conferma la linea eleggendo Ruiz a modello da seguire e sottolineando l' inevitabile necessità di un miglioramento della rosa in tal senso.
" Servirebbe un centrocampista come Fabian. Serve uno che sappia giocare a sinistra, al centro e che all' uopo possa fare anche il trequartista. Abbiamo Fabian, Zielinski, speriamo di trovarne un altro".
Tralasciando per ora i nomi in auge, le cui voci si susseguono inevitabilmente alla velocità della luce nel periodo clou del calciomercato e in attesa di vedere la squadra al completo,  con tutte le new entry e le outsider, a noi tifosi non resta che goderci questo clima azzurro che come ogni anno, giorno dopo giorno ci coinvolge sempre di più alimentandone la passione. Un clima, inutile negarlo, reso più frizzante ed ottimista dalle novità di questo periodo. A cominciare dal San Paolo tutto azzurro alla certezza di Manolas alla quasi realtà di Rodriguez, fino alla suggestione o al sogno Icardi.
Perché si sa, se per i tifosi il calcio è vita, il calciomercato è lo scopo che ne influenza l' umore.

 

Letto 186 volte