In ognuno di noi batte un Cuore ........ Cuore azzurro
Venerdì, 07 Giugno 2019 15:00

“D’amore non si muore” dal 24 giugno in memoria di Ciro Esposito

Scritto da
Valuta questo articolo
(2 voti)

“D’amore non si muore” è l’evento organizzato in memoria di Ciro Esposito

dall’associazione Cirovive. Il 24 giugno la visita ai giovani detenuti della casa circondariale di Ariola. Il 25 giugno quadrangolare all’Arci Scampia, Napoli. Ci sarà anche Fabrizio Maiello che proverà a fere un record di palleggio con una pallina da tennis “proprio in onore di Ciro e contro oggi forma di violenza e razzismo”.

 

“Ringrazio Antonella Leardi, tutta la sua famiglia e l’associazione vittime della violenza sportiva “onlus” – prosegue Fabrizio – per avermi invitato a partecipare a questi importanti eventi in occasione del quinto anniversario della tragica scomparsa di suo figlio, appassionato di calcio e tifoso come me del nostro amato Napoli che ha perso la sua giovane vita solo per andare allo stadio e tifare la sua squadra del cuore. Tutta questa violenza assurda e gratuita non ha niente a che fare con i sani valori dello sport. Oggi anch’io, malgrado il mio pesante passato e 20 anni tra carceri e ospedali psichiatrici giudiziari dove ho conosciuto e vissuto sulla mia pelle cos’è la violenza, la rinnego e sto dalla parte di Ciro. Perché Ciro Esposito deve continuare a vivere sempre nei ricordi della gente perché tutto questo non debba accadere mai più”.

Fonte :GazzettadelloSport

Letto 163 volte