Stampa questa pagina
Mercoledì, 04 Settembre 2019 11:44

È finalmente finito il calciomercato....

Written by
Valuta questo articolo
(6 voti)

Il 2 settembre è finito finalmente il lunghissimo calciomercato, una sessione estiva davvero snervante e noiosa.

Secondo il mio punto di vista è stato un buon calciomercato quello del Napoli che ha acquistato Manolas, il miglior difensore disponibile in Italia per 36 milioni; riscattato David Ospina per 3,5 milioni assicurandosi un portiere di esperienza mondiale accanto al giovane Meret; la rivelazione dell’Empoli Di Lorenzo per 9 milioni; il forte e talentuoso giocatore Macedone con passaporto turco Elmas per 16 milioni e Lozano per una cifra record per il Napoli intorno ai 40 milioni di euro (il messicano è stato il calciatore più pagato nella storia del Napoli) e infine Fernando Llorente ingaggiato a parametro zero che può essere utile in quelle partite in cui il risultato non si sblocca è c’è bisogno di centimetri per sfruttare il cross in quelle partite bloccate.
Il Napoli in uscita ha speso circa 105 milioni di euro. Tutti, me compreso, aspettavano il tanto decantato dalla società, il centravanti da 30 gol. A dire il vero il presidente ci ha provato fino alla fine, fonti vicine alla società dicono che c’era perfino un intesa con il dg Marotta, solo che Mauro Icardi ha rifiutato tutto ciò che non era l’Inter e alla fine la società non avendosi creato alternative importanti ha deciso di dare ancora fiducia a Milik. E poi dopo tanti twitt sul el Bandito e il treno per Yuma, tutti si aspettavano l’acquisto di James Rodriguez, il colombiano si era promesso a Ancelotti ma il Real non ha ceduto alle condizioni di De Laurentiis.
Diciamo che questi twitt imbarazzanti da parte della società servono da esempio per il futuro, a non dare aspettative inutili ai propri tifosi.
Sul fronte cessioni gli azzurri hanno dato una grande sforbiciata alla rosa e soprattutto ha incassato davvero il massimo dalle cessioni effettuate: Diawara 21 milioni, Inglese 22 milioni, Sepe 4,5 milioni, Grassi 6,5 milioni, Rog 15 milioni, Albiol 5 milioni, Vinicius 17 milioni, R. Insigne 1,5 milioni, Chiriches 12 milioni, Ounas 25 milioni, Verdi 25 milioni e Hamsik a febbraio 20 milioni, per un totale di 175 milioni circa (da premettere che Verdi, Ounas, Chiriches, Inglese,Rog sono stati ceduti con prestito con obbligo di riscatto e quindi circa 80 milioni saranno incassati l’anno prossimo). Nulla da fare per la cessione di Hysaj, alla fine non è stato trovato l’accordo con il Valencia.
Il mio voto al mercato degli azzurri è un 7,5 abbondante, considerando non solo gli ottimi acquisti fatti, ma soprattutto la conferma di due punti fermi di questo Napoli, Koulibaly e Allan oltre a Mertens.
Ancora una volta dietro la Juve danno l’Inter; io resto ancora dell’idea che il Napoli è la seconda forza del campionato, nonostante l’ottima campagna acquisti dei neroazzurri.

Letto 569 volte