Venerdì, 28 Dicembre 2018 12:05

Lettera a Mazzoleni....dal nero al rosso

Scritto da
Valuta questo articolo
(10 voti)

Caro Mazzoleni prima che essere un giornalista sono un tifoso del Napoli e quando leggo il tuo nome associato alle gare del Napoli inizio a tremare.

Non lo faccio per partito preso o per piagnistei ma semplicemente perchè non evochi in me bei ricordi.Partendo da quando decidesti di assegnare la Supercoppa alla Juventus rendendoti protagonista di decisioni assurde come il rigore concesso alla Juve o l'espulsione al macedone Pandev reo secondo te di aver pronunciato frasi ingiuriose(complimenti per la conoscenza della lingua macedone,forse uno dei pochi a conoscerla).

Lo scorso anno a Firenze hai buttato fuori Koulibaly(questa volta giustamente) e per completare sei stato protagonista anche nella trasferta di Milano dove si è passati dal nero al rosso.
Sembra un gioco di parole ma invece è così perchè non hai voluto avere il pugno duro quando per tutta la partita sono state proferite frasi ingiuriose al popolo napoletano ma ancor di più le reiterate offese al giocatore di colore del Napoli...
Ma non potevi essere protagonista se non ti inventavi qualcosa di magico e così in pochi attimi dal nero si è passati al rosso perchè a termini di regolamento Koulibaly non doveva applaudire la tua scelta di ammonirlo ma se solo tu avessi usato il "buonsenso" avresti evitato ad un calciatore di essere così nervoso e poi un giallo iniziale tanto voluto dalla gente.Quel primo cartellino poteva non essere tirato fuori perchè contrastare un avversario senza toccarlo non presuppone una ammonizione.
Caro Mazzoleni grazie di vero cuore,un cuore che invece di essere rosso stavolta è nero perchè ricorda......siamo tutti Koulibaly!!!!!!

Letto 1270 volte