In ognuno di noi batte un Cuore ........ Cuore azzurro
Venerdì, 03 Maggio 2019 09:17

Verso Napoli-Cagliari

Written by
Valuta questo articolo
(4 voti)

Dopo la facile vittoria di Frosinone e la matematica certezza della qualificazione alla prossima Champions League,

il Napoli si presenta alla sfida di domenica contro il Cagliari della trentacinquesima giornata con l'obbiettivo di difendere il secondo posto e di chiudere il campionato in bellezza, ma si porta dietro gli strascichi lasciati dalla strana domenica in terra laziale, dopo gli striscioni comparsi nella città partenopea contro la società, e dopo che un gruppo di tifosi ha rifiutato la maglia di Callejon (maglia delle 300 presenze con il Napoli), sembra ormai guerra fredda tra la Società Calcio Napoli e una parte dei tifosi che nonostante il secondo posto e nonostante il Napoli è ormai da anni ai vertici del calcio italiano e presente da 10 anni in Europa, sembra proprio non voler accettare le scelte societarie di austerity e vorrebbe che si facesse un sacrificio ulteriore per portare a Napoli i campioni che facessero fare il salto di qualità. E se questo non bastasse a buttare benzina sul fuoco, ci pensa la società con il caro biglietto. Questo è un chiaro segno che il presidente Aurelio De Laurentis ha intenzione di proseguire questa guerra con quella parte di tifo che lo contesta da diversi anni ormai, quindi si preannuncia un San Paolo semi vuoto e così facendo la squadra rimane sempre meno motivata.

Ritornando alla partita di domenica, il Napoli si potrebbe presentare con quasi la stessa formazione di Frosinone: in porta ci dovrebbe essere Meret al posto di Ospina; Malcuit e Ghoulam sulle fasce, mentre a far coppia al centro con Koulibaly è Luperto; a centrocampo se non dovesse recuperare Allan (ancora fastidi muscolari) dovrebbe essere Callejon-Zielinki-Fabian Ruiz e l'ottimo Younes; in attacco, accanto a Milik, dovrebbe esserci ancora una volta Mertens, a meno di un recupero dell'ultimo momento di Insigne. Non è escluso nella ripresa di vedere per qualche minuto in più Albiol anche per valutare l'eventuale rinnovo. Il Cagliari, dal canto suo, viene a Napoli senza problemi di classifica e virtualmente salvo, quindi libero da tatticismi e questo potrebbe scaturire una partita ricca di gol e Ancelotti può osservare da vicino un obiettivo di mercato azzurro: il forte e promettente Barella.

L'ultima vittoria dei sardi al San Paolo risale alla prima uscita del Napoli in casa dopo il ritorno in Serie A: era il 26 agosto del 2007 2-0 con gol di Matri e Foggia. L’arbitro dell'incontro sarà Daniele Chiffi della sezione di Padova, mentre al Var ci sarà Maurizio Mariani della sezione di Aprilia. La partita si disputerà domenica alle 20.30 e sarà visibile su Sky calcio.

Letto 502 volte