In ognuno di noi batte un ........ azzurro
Lunedì, 21 Ottobre 2019 21:24

Verso Salisburgo-Napoli

Written by
Valuta questo articolo
(1 Voto)

Dopo la vittoria interna di campionato contro il Verona grazie alla splendida doppietta di Milik, il Napoli (dopo il mezzo passo falso con il Genk) si prepara per la difficile trasferta di Salisburgo

con più serenità. La sfida con gli austriaci, che fino a oggi sta giocando un calcio spettacolare ed ha messo in difficoltà anche i campioni d’Europa del Liverpool ad Anfield, è una partita che può essere fondamentale per la qualificazione agli ottavi di champions; infatti il Napoli vincendo potrebbe ipotecare davvero il passaggio del turno e addirittura puntare al primo posto nel girone.

Il Napoli di Ancelotti scenderà in campo con il 4-4-2, con Meret, che è saldamente il portiere di Champions, avrà davanti a sé Malcuit, Manolas, Koulibaly e causa indisponibilità di entrambi i terzini sinistri Ghoulam e Mario Rui, ci sarà ancora una volta Di Lorenzo sulla fascia a comporre la linea difensiva; lo schieramento sulla mediana dovrebbe essere al gran completo con Callejon, Allan, Fabian Ruiz e Insigne che sembra molto più sereno dopo le parole del presidente. In attacco ci sarà Mertens con accanto quasi sicuramente Milik che dopo la partita con il Verona, sembra essere in grande forma.

Il Salisburgo affronterà il Napoli con il più classico dei moduli il 4-4-2: Stankovic in porta, Kristensen, Onguené, Wober e Ulmer disposti in difesa su una linea a quattro, a centrocampo Minamino, Mwepu, Junuzovic e Szoboszlai; in attacco il duo Daka e Hwang.

Ecco le probabili formazioni.

NAPOLI(4-4-2)

Meret-Malcuit-Manolas-Koulibaly-Di Lorenzo-Callejon-Allan-Fabian Ruiz –Insigne-Mertens-Milik(Llorente)


SALISBURGO (4-4-2):

Stankovic; Kristensen, Onguené, Wober, Ulmer; Minamino, Mwepu, Junuzovic, Szoboszlai; Daka, Hwang.

Arbitro: Clément Turpin (FRA)
Arbitro al VAR: François Letexier (FRA)

La partita si disputerà mercoledì 23 ottobre con inizio alle ore 21.00 diretta Sky.

Letto 211 volte